Durante la dodicesima settimana di residenza artistica all’Elba del Vicino alloggerà a Rio Marina Beatrice Bartolozzi, che svilupperà il progetto “Come goccia nel mare”

 

Diplomata in pittura in Pittura e Linguaggi Multimediali presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze,  partecipa a workshop inerenti il tema del libro d’artista all’interno di IF BOOK (Foligno, Perugia, Spoleto) e workshop riguardanti la pratica artistica site specific a Firenze e Bologna. Nella sua ricerca artistica utilizza diverse modalità e diversi linguaggi: l’animazione in stop motion, il libro d’artista, il collage di carte e stoffe con interventi a ricamo, le installazioni site specific, le azioni partecipate. Si definisce una piccola tessitrice di storie le accoglie per dar loro la voce.

 

“Come goccia nel mare” vuole intrecciare racconti e immagini relativi alla vita vissuta nell’isola, al tema della famiglia e del lavoro. Il materiale sarà poi utilizzato per creare un tessuto narrativo e immaginativo su cui intessere l’arazzo/stendardo sul quale verranno rappresentati in forma di immagini, gli aneddoti recuperati nel lavoro di ricerca.

L’azione partecipativa all’interno della veglia utilizzerà il lavoro del ricamo come mezzo per creare relazioni, condivisione di storie e di racconti. La veglia potrà essere animata da piccoli interventi performativi, narrazione, musica. Inoltre sarà creato del materiale video, audio e fotografico di documentazione.

 

Beatrice Bartolozzi sarà nostra ospite a Rio Marina dal 7 settembre, in concomitanza con Matteo Lupetti e il trio Sofia Figlié, Carlotta Moretti e Martina Ceccarelli per una settimana, con la presentazione finale dei lavori che avverrà il 13 settembre.

 

Per rimanere aggiornato sugli artisti de L’Elba del Vicino seguici su Facebook

Pin It on Pinterest

Share This